2credit_Boone_SpeedQUAD

Le lampade “Louie” in mostra a New York alla fiera Collective Design

4 – 8 MAGGIO 2016 || SKYLIGHT CLARKSON SQ || NYC

Le lampade Louie fanno parte dell’installazione “Capture”  della fiera Collective Design 2016: le lampade a sospensione, disegnate da David Nosanchuk, rappresentano – insieme alle carte da parati che il designer americano ha fatto per Flavor Paper – un riconoscimento all’architettura e all’arte di New York e di Roma.

Situata nella hall di ingresso della fiera, l’installazione ‘Capture’ coniuga le carte da parati caleidoscopiche “Super Series” basate sulle fotografie di Nosanchuk, con il lavoro più recente di David, “Louie”, una lampada a sospensione progettata per .exnovo che deriva da una mappatura laser di un particolare della cornice di un edificio di New York.

Realizzato con .exnovo, marchio leader nella realizzazione di illuminazione decorativa con tecnologie di stampa 3D, Louie è un insieme eterogeneo e intrigante di linee e punti che celebra l’innovazione, il design e la storia dell’architettura. Ispirata dall’amore di Nosanchuk per l’architettura americana di fine 20 ° secolo, Louie riprende, infatti, il dettaglio di un edificio newyorkese realizzato da Louis Sullivan, uno dei padri dell’architettura moderna americana. A partire dalla scansione tridimensionale dell’edificio, il designer Nosanchuk ha esplorato l’idea di catturare un artefatto di design tridimensionale – il capitello del Bayard-Condict Building – e di trasformare, con il supporto del team .exnovo, quell’oggetto pieno in una forma leggera e illuminata.

Il prototipo finale di Louie ha recentemente debuttato alla mostra “New Craft” della Triennale di Milano questa primavera. In seguito, “Louie” è stata presentata al Fuorisalone, dove illuminava alcuni stanze di una storica casa milanese.